a chi si rivolge

Il Concorso «Accordarsi è possibile – città di Trento» è aperto a studenti di Scuole Medie a Indirizzo Musicale, a ex-studenti di SMIM che abbiano superato l’esame di stato conclusivo del primo ciclo di istruzione nell’anno scolastico 2018-2019 e a giovani talenti musicali di età compresa tra gli 8 e i 14 anni.

dove e quando

Il Concorso si terrà il 14 e 15 maggio 2020 a Gardolo presso la scuola media “Savino Pedrolli”, le sale della Circoscrizione, la sede della banda, il Teatro Gigi Cona e la scuola elementare S. Anna; e a Trento presso l’Auditorium S. Chiara e l’aula magna del Liceo Rosmini. 

chi siamo

Il Concorso è organizzato dall’Istituto Comprensivo Trento7 “Rita Levi Montalcini”, Dirigente prof. Paolo Andrea Buzzelli e dal Liceo Coreutico Musicale “F. A. Bonporti”, Dirigente prof.ssa Daniela Simoncelli, con il patrocinio del Conservatorio “F. A. Bonporti” di Trento, della Circoscrizione di Gardolo, del Comune di Trento e della Provincia Autonoma di Trento.

01

regolamento

scopri

volantini

iscrizione

scopri

03

premi

scopri

04

accoglienza

scopri
 

Premiazioni

L’edizione speciale del concorso “Accordarsi è possibile”, diventata nel 2020 “Accordarsi è SEMPRE possibile”, ha visto la straordinaria partecipazione di ragazze e ragazzi provenienti da tutta Italia: abbiamo ricevuto 504 video! 

Questa risposta ci ha commosso, non avremmo mai pensato che un concorso nato in una situazione di emergenza potesse mostrare così bene che la musica rimane un elemento straordinario di espressione dei nostri sentimenti e di comunicazione... è proprio vero che “la musica non si ferma!”

Siamo molto grati a tutte e a tutti coloro che hanno partecipato, alle famiglie e agli insegnanti. Ringraziamo la commissione del concorso, che ha colto la sfida con generosità, entusiasmo e professionalità e che ha completato in questi giorni il suo lavoro di valutazione. 

Ci diamo appuntamento mercoledì 10 giugno alle ore 18 per i pianisti, i chitarristi e i gruppetti di musica da camera e alle ore 18.30 per gli archi, gli strumenti a fiato e i percussionisti, sulla piattaforma Google meet, dove potremo salutarci, comunicare i risultati e festeggiare assieme la bravura dei partecipanti.

News

La musica non si ferma.

Abbiamo organizzato un’edizione straordinaria a distanza.